Seleziona una pagina

Un weekend a Torcello

4,0016,00

di IGOR JOGAN
2021, pp. 220
Genere: Narrativa

Igor Jogan (Trieste 1946) cittadino italiano di madrelingua slovena, residente a Padova, è pensionato.

Ha alle spalle una lunga carriera di docente universitario a Venezia nel campo delle discipline urbanistiche e ambientali (www.igorjogan.eu). Ha collaborato a numerosi progetti territoriali in Italia e nei Paesi in via di Sviluppo. Solo negli ultimi anni si è dedicato alla narrativa.

La sua prima opera, dal titolo Risalire (Aporema Edizioni), è stata pubblicata nel 2019.

Svuota
COD: N/A Categoria: Tag: ,

Descrizione

Sull’isola di Torcello nella laguna di Venezia, durante un caldo fine settimana di settembre, due coppie di amici si incontrano per raccontarsi e, senza volerlo, mettere a confronto i loro vissuti. Ai due giovani uomini, da poco uniti in matrimonio, animati da una fervida fede in Dio, che li protegge dalle avversità di una vita non priva di amarezze, si affiancano un climatologo affermato e la sua giovane assistente. La coppia vive, al contrario, un rapporto fiacco, privo di un sentimento profondo.

Le parole sgorgano da ansie e delusioni, che hanno lasciato una forte impronta nei loro cuori: le discriminazioni subite dai gay, l’imminente catastrofe climatica attesa dai due scienziati, il calore di una fede traboccante di speranza di fronte alle ragioni della scienza, fredda e poco attrattiva. Ciò che li accomuna tutti è la sensazione di non essere ascoltati.

Il dialogo coraggioso porterà i quattro ad assumere, ciascuno per proprio conto, decisioni chiarificatrici che devieranno il corso apparentemente inevitabile dei loro destini.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Un weekend a Torcello”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *